Gemona, stanziati 1,2 milioni per il nuovo asilo nido di Campolessi

“Il grande lavoro attuato in questi anni ci sta portando grandi soddisfazioni e l’ultima in ordine di tempo è la notizia dell’ accoglimento della domanda di contributo a valere sul bando PNRR per il potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione, piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”.

Lo dice il sindaco di Gemona Roberto Revelant annunciando il finanziamento per la costruzione di un nuovo asilo nido a Campolessi, nell’area dell’ex scuola elementare di via Campo, che sarà nei prossimi anni oggetto di un progetto di rigenerazione complessiva, integrando pertanto l’offerta oggi garantita dalle due strutture adibite a nidi d’infanzia presenti a Gemona, di cui una privata con capacità ricettiva pari a 28 bambini ed una pubblica pari a 54. Vi è inoltre anche un servizio educativo domiciliare privato per 5 bimbi.

“La disponibilità totale massima attuale è pari quindi a 82 bambini, ma considerata la notevole richiesta e la lista d’attesa si è ritenuto opportuno costruire un nuovo Nido, ampliando la capacità ricettiva esistente di ulteriori 45 bimbi, raggiungendo così una capacità massima di 127, diventando un ulteriore elemento d’attrazione anche grazie a una corretta distribuzione nel territorio comunale – afferma il sindaco -. Un servizio educativo questo sempre più richiesta dalle famiglie e che vuole essere una risposta sia in termini educativi che di servizi alla famiglia, facilitando l’accesso delle madri al lavoro e promuovendo la conciliazione delle scelte professionali e familiari dei genitori”.

L’immobile sarà monopiano, realizzato con le più moderne tecnologie costruttive e di sostenibilità ambientale, ad elevata efficienza energetica per ottenere il miglior comfort interno per bambini ed operatori, tagliando contestualmente i costi fissi di gestione e manutenzione.

“Dopo gli interventi sulla scuola dell’infanzia capoluogo, già eseguiti per oltre 350.000 euro, quelli sul nido di Piovega, ove è in corso di ultimazione l’iter progettuale per lavori già finanziati per 997.000 euro, l’investimento previsto per il nuovo nido di Campolessi sarà di 1.201.320 euro, di cui ben 1.080.000 coperti da contributo – anticipano con soddisfazione i consiglieri Andrea Brollo, Andrea Canci, Michelangelo Giau e Raffaella Zilli -. Ciò garantirà nel complesso un’offerta 0-6 anni su strutture completamente rinnovate”.

“Ovviamente l’Amministrazione comunale è entusiasta per questa ottima notizia, che potenzierà ulteriormente i servizi territoriali presenti, creando di riflesso anche ulteriore occupazione con 8 nuovi operatori – aggiunge Revelant –. Occupazione che in questi anni è cresciuta significativamente riducendo ai minimi gli indici legati alla disoccupazione. Ma il percorso di crescita per la nostra città è solo all’inizio”.