Festa della Patria del Friuli nelle scuole di Tarcento e Nimis con DJ Tubet

Grazie al finanziamento ottenuto dal Comune capofila di Nimis in partenariato con il Comune di Tarcento e concesso dall’Agenzia Regionale per la lingua friulana (ARLeF) verrà realizzata una serie di concerti-lezione con Dj Tubet dedicati al pubblico degli istituti scolastici in occasione dei festeggiamenti della “Festa della Patria del Friuli”.

Il rapper si esibirà nelle scuole primarie di Nimis e Tarcento rispettivamente il 20 e il 30 maggio presso i cortili dei plessi scolastici in una lezione musicale En plein air .

Gli alunni avranno così la possibilità di ascoltare e dialogare cantando all’unisono con il rapper friulano in un concerto che coinvolgerà tutte le classi dei due plessi, suddivise però in due gruppi, in base all’età, creando così programmi diversificati in grado di aderire perfettamente alle esigenze degli scolari.

Lo spettacolo  partirà dai temi consueti delle canzoni  in marilenghe di Dj Tubet ai quali si aggiungeranno temi provenienti dalle richieste dal pubblico dei bambini, che daranno spunto all’improvvisazione (freestyle).

La narrazione sarà ampliata da collegamenti dell’autore di carattere storico/sociologico e musicale riguardanti la storia e la cultura friulana.  

Verranno presentati e utilizzati i materiali realizzati per l’ARLeF “Dj Tubet feat Milly – No sta a contâmi dome chê storie” al fine dare un input propositivo al loro utilizzo da parte del corpo docenti.

Per i bimbi più piccoli è previsto un approfondimento speciale sul patrimonio delle filastrocche della tradizione orale friulana che verranno interpretate da Dj Tubet nello stile “Sacheburache” , il recente format creato da Belka Media, col sostegno ARLeF, in cui il rapper ne dà una nuova lettura in chiave “millennial” che ormai spopola sui social come Youtube.

L’artista canterà infine alcune villotte riadattate in chiave rap chiudendo così il cerchio sulla musica popolare riattualizzandone la forma e rendendo fruibile ai ragazzi questo antico bagaglio culturale.