Ferriere Nord, la Provincia di Udine al fianco del Gruppo Pittini

Domani, mercoledì 18 ottobre, alle 11, il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini incontrerà i vertici del Gruppo Pittini nello stabilimento di Osoppo.

Il presidente Fontanini esprimerà la solidarietà e il sostegno del Consiglio provinciale alla proprietà dell’azienda accusata di aver partecipato a un cartello tra produttori di tondini per cemento armato e condannata dall’Antitrust al pagamento di una maxi-sanzione pari a 43 milioni di euro, “situazione che prefigura scenari macroeconomici ed occupazionali che destano grave preoccupazione”, si legge nella nota della Provincia.

Nel corso dell’incontro, verrà consegnato l’ordine del giorno recentemente discusso e approvato all’unanimità dall’assemblea di palazzo Belgrado, nel quale si riconosce il ruolo del Gruppo Pittini per l’economia friulana, si prende atto della rivendicazione della società di non aver commesso gli atti contestati e si richiama la Regione Fvg, i parlamentari friulani e il Governo Nazionale a proteggere il territorio regionale e nazionale da possibili scenari di rischio dell’intera filiera dell’acciaio che toccherebbe in modo grave il territorio bujese e tutta l’area collinare dove vivono i dipendenti dell’azienda, per effetto di una possibile rinuncia della proprietà di Ferriere Nord- Gruppo Pittini a continuare la storica attività.

Commenta con Facebook