Fantoni riceve la Menzione d’Onore al “Compasso d’Oro 2020”

La Fantoni di Osoppo non è nuova alle premiazioni del Compasso d’Oro, il prestigioso riconoscimento assegnato ogni anno dall’Associazione per il design industriale (Adi), tanto che nel 1998 si è meritata il massimo riconoscimento alla Carriera.

Nell’edizione 2020, la numero 26, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta ieri a Milano presso il nuovo Museo del Design, l’azienda friulana ha vista assegnata una Menzione d’Onore al Compasso d’Oro con il progetto Woods sviluppato con lo studio Metrica di Milano. Si tratta di una collezione completa di tavoli destinata al mercato contract, dotata di un forte grado di comfort e qualità estetica, che nasce dalla riflessione sui nuovi modi di lavorare e sui mutamenti dei luoghi ad esso deputati. Tematica particolarmente sentita in questo momento di trasformazione degli ambienti di lavoro, tra le caratteristiche che hanno colpito l’attenzione della giuria internazionale è stato il perfetto connubio tra funzionalità tecniche e alto grado estetico: i tavoli si caratterizzano infatti per la gamba inclinata di 7°, sobria e al tempo stesso sofisticata, che rimane tale anche nella versione regolabile in altezza grazie ad un meccanismo elettrico inserito nella gamba.

“Riceviamo questa menzione con grande soddisfazione – commenta l’Ad Paolo Fantoni -, perché riconosce gli sforzi di ricerca e innovazione che la nostra azienda sta facendo in un momento complesso per l’intera economia. Crediamo però che siano proprio queste fasi storiche a richiedere maggiore impegno nel migliorare prodotti e produzioni per dare forza alla ripresa”.

Marianna Fantoni, Direttore tecnico, aggiunge: “La collaborazione con lo studio Metrica di Milano ha garantito sensibilità progettuale, competenza tecnica e innovazione tecnologica unite a visione del mercato e del consumatore finale”. 

Commenta con Facebook