Enzo Iacchetti propone ad Artegna il suo Teatro Canzone

Enzo Iacchetti ritorna nel circuito ERT con il suo nuovo spettacolo, Libera nos Domine, per chiudere il 2017/2018 teatrale di Artegna e Lestizza. Lo spettacolo andrà in scena venerdì 23 marzo al Nuovo Teatro Mons. Lavaroni di Artegna e sabato 24 marzo all’Auditorium Comunale di Lestizza. Entrambe le serate avranno inizio alle 20.45.

“Libera nos domine” è uno spettacolo che presenta il popolare “Enzino” in una veste poco conosciuta al grande pubblico televisivo. Il nuovo lavoro dell’attore, cantante e presentatore cremonese sarà in puro stile Teatro Canzone, distanziandosi così sia dal cabaret sia dalle ultime fatiche teatrali, Niente progetti per il futuro e Matti da slegare, realizzate con l’amico Giobbe Covatta e applaudite nei Teatri ERT nelle scorse stagioni.

Solo in scena ma con l’aiuto di effetti speciali coinvolgenti, Enzo Iacchetti è prigioniero dell’attualità e vuole liberarsi dai dubbi che lo affliggono su progresso, amore, amicizia, emigrazione e religione, offrendo al pubblico un’ultima ipotesi di rivoluzione. Iacchetti affronta con ironia e provocazione la sua prigionia facendo ridere ma soprattutto emozionare grazie alla sua rabbiosa delicatezza trasmessa anche da canzoni da lui stesso firmate e da brani di Jannacci, Guccini, Faletti e Gaber.

Info al sito www.ertfvg.it e chiamando gli Amici del Teatro di Artegna (0432 977105) e il Comune di Lestizza (0432 760084).