Elezioni Europee 2019 – I temi della montagna affrontati a Tolmezzo da Giulia Manzan

ELEZIONI EUROPEE 2019 – Riceviamo e pubblichiamo.

I temi della montagna sono stati affrontati dalla candidata alle Europee per Fratelli d’Italia, Giulia Manzan, nel corso di un incontro avvenuto a Tolmezzo insieme al delegato di zona del partito, Franco Baritussio, e ad altri esponenti locali di FdI.
«In questa campagna elettorale – ha chiarito Manzan – ho intenzione di concentrarmi su quattro o cinque punti, e tra questi c’è la montagna. L’Europa può fare molto per combattere la marginalità delle terre alte, dando impulso a politiche di sviluppo mirate. Il lavoro, la tutela dell’ambiente, il turismo sono temi che, se affrontati nella maniera giusta, possono consentire ai nostri giovani di restare a vivere in montagna creando economia. I fondi ci sono – ha detto Manzan – bisogna solo saperli indirizzare verso la montagna friulana».
Non ci sono però sole le nuove generazioni, ma anche gli anziani, che nonostante tutte le difficoltà, hanno scelto di restare nei paesi della Carnia e dell’Alto Friuli in generale: «Dobbiamo pensare anche a questa fascia della popolazione, garantendo servizi di prossimità sanitari di qualità. Con i fondi europei – ha aggiunto – è possibile intervenire in maniera concreta per arrestare lo spopolamento della montagna creando occasioni di sviluppo sul territorio legate al turismo, alle produzioni tipiche, all’artigianato locale».
Il modello a cui guardare, per come ha saputo spendere e investire i fondi dell’Europa è quello dell’Alto Adige, dove le terre alte non solo sono abitate e frequentate dai turisti, ma consentono di produrre reddito per chi ci abita.

Commenta con Facebook