Elezioni, anche in Fvg ampia maggioranza per il Centrodestra

Con un risultato definitivo che si attesta al 50,34% al Senato e al 49,87% alla Camera, la coalizione di centrodestra vince tutte le sfide nei collegi uninominali in Friuli Venezia Giulia.

Risultano dunque già eletti, sulla base dei dati del Ministero dell’Interno, Luca Ciriani (FdI) al Senato e Vannia Gava (Lega), Walter Rizzetto (FdI) e Massimiliano Panizzut (Lega) alla Camera.

Per tutti e quattro si tratta di una riconferma. Ciriani nella legislatura appena conclusa ha ricoperto il ruolo di capogruppo di FdI al Senato; Vannia Gava è sottosegretario uscente alla Transizione ecologica. Panizzut vince nel collegio di Trieste, Rizzetto in quello di Udine e Gava a Pordenone.

Tra i candidati all’uninominale per il Senato c’era anche il ministro per le Politiche agricole uscente Stefano Patuanelli (M5s), capolista dei 5 stelle anche nel plurinominale. Il centro sinistra per l’uninominale di Palazzo Madama aveva invece schierato Furio Honsell.

Sono 12 i seggi in Parlamento che spettano al Fvg: 4 al Senato e 8 alla Camera.

L’affluenza in questa tornata elettorale si è fermata al 66,21%, 9 punti in meno rispetto al 2018 (75,12% alla Camera, 75,10% al Senato). Un dato comunque superiore alla media nazionale che si attesta sul 63,95% La percentuale più alta di votanti alle urne si è registrata in provincia di Pordenone con il 69,07%, quella più bassa nell’area di Trieste (61,04%). A Udine l’affluenza è stata del 66,85%, a Gorizia del 66,15%. Nel corso della giornata, segnata dal maltempo, qualche coda si è formata, ad esempio a Trieste e Udine, davanti agli uffici elettorali per il ritiro del duplicato della tessera elettorale, alcune file poi anche alle urne.

CLICCA QUI PER I DATI FVG