Da Galax le mascherine “vergognosissime” per aiutare la piccola Vittoria a guarire

Le mascherine “vergognosissime” di Sergio Galantini, da tutti conosciuto anche come Galax, sono utili non solo per la sicurezza in tempi di Covid-19, ma anche per aiutare Vittoria, una bambina di soli 5 anni di Poincicco di Zoppola che sta combattendo una battaglia contro un brutto male (un tumore al tronco encefalico).
Il barzellettiere friulano ha accolto l’invito di Valentino Listuzzi e del Comitato “Amici di Federico” di Villa Vicentina, ovvero raccogliere fondi necessari alla bimba per andare all’estero e sottoporsi all’unico intervento che potrebbe salvarla. Insieme hanno deciso di realizzare alcune centinaia di mascherine con la scritta “Une robe vergognosissime”, il motto di Galax; l’offerta è libera.
Le mascherine, realizzate dalla Creative Salad di Premariacco, sono lavabili e si possono trovare a Feletto al News Bar, a Tricesimo da Erreà, a Cervignano all’agriturismo Da Folla e a Fiumicello Al Vecchio Gelso.

Sergio Galantini è stato ospite oggi a RadioAttiva“, la trasmissione condotta da Cristian Comelli in onda da lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 su Radio Studio Nord.

Proponiamo l’audio e il video.

 

Commenta con Facebook