Da Euroleader informazioni utili in attesa di riprendere l’attività

In osservanza alle disposizioni per il contenimento dell’epidemia COVID-19 in corso, gli uffici di Euroleader in questo periodo sono chiusi.
Sono comunque
attualmente aperti i secondi avvisi per progetti a valere sulla strategia transfrontaliera HEurOpen. Questa strategia, attuata nell’ambito del programma di cooperazione Interreg V A Italia-Austria 2014-2020, mette a disposizione fondi europei per progetti piccoli e medi che coinvolgano le tre aree che delimitano la regione transfrontaliera HEurOpen, ovverosia Carnia, Val Canale-Canal del Ferro-Gemonese e la Regione di Hermagor

Proprio di recente il CSP (Comitato Selezione Progetti) ha valutato positivamente due progetti a valere sulla suddetta strategia. Il primo, dal titolo TesTerra – Tesori della Terra, ha come obiettivo la valorizzazione del territorio del Geoparco Transfrontaliero delle Alpi Carniche sui versanti italiano e austriaco, in particolare attraverso lo studio delle antiche miniere per l’estrazione di minerali ferrosi, in quanto siti di importanza geologica e storica. Il secondo progetto, SUPPLING – Mediatori linguistici HEurOpen, mira a garantire assistenza linguistica ai potenziai attuatori italiani e austriaci dei piccoli progetti della regione transfrontaliera (ad esempio, per le attività di traduzione ed interpretariato per incontri tra partner  fino alla presentazione e stesura della proposta progettuale).

“In questo momento storico di particolare difficoltà, è importante non perdere la  capacità di guardare al futuro con progettualità nuove e senza rinunciare alla dimensione collaborativa anche nelle relazioni transfrontaliere – dicono da Euroleader -. Molte idee progettuali erano già emerse dal territorio HEurOpen e sono in via di definizione:  è importante non rinunciare alla loro attuazione, ma anzi cercare di portare avanti queste opportunità, anche se possono sembrare piccole in confronto alle grandi sfide che ci troviamo ora ad affrontare”. 

Intanto, al fine di fronteggiare le difficoltà operative derivanti dall’emergenza COVID19, con DGR n. 481 del 27 marzo 2020 la Regione Friuli Venezia Giulia ha disposto a favore dei beneficiari delle misure connesse agli investimenti del PSR 2014-2020, la proroga straordinaria di sei mesi dei termini di avvio e di conclusione e rendicontazione delle operazioni finanziate con scadenze comprese nel periodo tra il 23 febbraio 2020 e il 31 dicembre 2020: tale proroga riguarda anche le operazioni finanziate dai Gruppi di azione locale (GAL) nell’ambito delle rispettive Strategie di sviluppo locale LEADER. 

Anche se gli uffici del GAL, sono chiusi è possibile contattare Euroleader in modalità di lavoro agile via mail (info@euroleader.it): verrà data una risposta non appena possibile. Sul sito di Euroleader si trovano tutti gli aggiornamenti più importanti,nonché la documentazione relativa ai secondi avvisi per  progetti piccoli medi della strategia HEurOpen.

 

Commenta con Facebook