Cristina Pittin vince sugli skiroll a Polcenigo, podio anche per Mirco Romanin e Martina Di Centa

Grande partecipazione per il Trofeo Body Evidence, gara promozionale di skiroll in tecnica classica proposta da Body Evidence fitness center (www.bodyevidence.net) in collaborazione con Rcs Carbonio, Skirollo, Sinergy Med, L’Ess e la locale Pro Loco.

Il podio maschile, con Romanin secondo (foto Nada Rusalen)

La manifestazione si è svolta, a cronometro, sul tradizionale percorso da Gorgazzo a Mezzomonte di Polcenigo (Pordenone), sulla distanza di 6.2 chilometri, con 450 metri di dislivello, e ha visto confrontarsi 150 concorrenti, numero raddoppiato rispetto al 2018. Grande soddisfazione dunque per il comitato organizzatore coordinato da Alessandro Bolzan, gratificato anche dal livello tecnico dei concorrenti.

A vincere in campo maschile è stato il lombardo Luca Curti, azzurro dello skiroll, primo in 22’29”8, vale a dire ad appena 6 decimi dal record del tracciato fatto registrare nel 2016 da Giorgio Di Centa. In seconda e terza posizione il carnico Mirco Romanin e il bellunese Lorenzo Busin.
Tra le donne successo per la carnica del Centro sportivo Esercito Cristina Pittin che ha avuto la meglio sulla bellunese Iris De Martin Pinter e sulla conterranea del Centro sportivo Carabinieri Martina Di Centa.

La manifestazione ha visto confrontarsi anche le categorie giovanili, in gara su percorso ridotto (1 chilometro per Baby e Cuccioli, 2.5 chilometri per Ragazzi e Allievi) e con partenza in linea.

CLASSIFICHE

(nella foto di copertina di Nada Rusalen, il podio femminile con Cristina Pittin al centro e Martina Di Centa a destra)