Crescono in Fvg truffe, frodi informatiche e violenza di genere

In Fvg, nel 2020 sono aumentate dell’11% le truffe e le frodi informatiche (+17% a livello nazionale), con un trend che si è mantenuto anche nel 2021 (+30% in Fvg e +16% in Italia), mentre nel triennio 2019-2021 si è registrato in regione un trend in progressivo aumento della violenza di genere, con un +10% di atti persecutori, in linea con il dato nazionale, un +17% di maltrattamenti contro familiari (+9% a livello nazionale) e + 8% di violenze sessuali (+3% in Italia).

Sono alcuni dei dati resi noti a Udine in occasione della celebrazione dei 208 anni dell’Arma dei Carabinieri.

Per quanto riguarda le truffe agli anziani è stata riscontrata in Fvg una diminuzione del 4% nel 2020, a fronte di un incremento del 16% l’anno successivo. Il dato attuale, hanno reso noto i Carabinieri, è superiore ai valori pre-pandemia.
Quanto agli omicidi, in Fvg sono stati in diminuzione del 33% nel 2020 e nel 2021, numero favorevole rispetto al dato nazionale, che registra un calo del 9% nel 2020 e una crescita del 5% nel 2021. Non ci sono stati femminicidi nel 2019 e nel 2021 in regione, mentre sono stati 2 nel 2020 (a livello nazionale 92 nel 2019, 101 nel 2020, e 103 nel 2021).
Furti in netto calo nel 2020, del 36% in Fvg e del 33% in ambito nazionale, ma in ripresa nel 2021, con un aumento dell’8% in Fvg (12% a livello nazionale), In diminuzione anche le rapine, del 20% in Fvg nel 2020 (-18% a livello nazionale). con un valore comunque inferiore al dato pre-pandemico (-17%).