Covid, il comunicato alla popolazione del sindaco di Rigolato D’Andrea

Proponiamo il comunicato ai concittadini del sindaco di Rigolato Fabio D’Andrea.

 

Cari cittadine e cittadini, l’infezione da COVID sta purtroppo dilagando anche nei territori che finora erano stati risparmiati.

Più aumentano i contagi più i tracciamenti dei contatti delle persone positive diventano esponenziali e quindi diventa difficoltoso e complicato per i Dipartimenti di prevenzione ed i Distretti emettere provvedimenti di isolamento/quarantena in modo tempestivo dandone comunicazione agli interessati, ai Sindaci ed alle Forze dell’ordine per i controlli del caso.

E’ evidente che se viene meno la tempestività nella comunicazione aumenta il rischio che persone positive circolino e quindi diffondano il virus a familiari, amici, luoghi di lavoro.

Rinnovo a tutti, pertanto, l’invito a rispettare le regole e precauzioni contenute nell’Avviso precedente e mi appello soprattutto al senso civico e responsabile delle persone coinvolte nei contatti con positivi o presunti tali, affinché si mettano in auto-isolamento fino ai provvedimenti di quarantena/isolamento che verranno emessi dai Dipartimenti deputati.

Teniamo monitorate le nostre condizioni di salute ed in caso di insorgenza di sintomi provvediamo a contattare subito il proprio medico curante, segnalandogli anche eventuali contatti con persone che sappiamo essere contagiate. Seguiamo inoltre scupolosamente le indicazioni del nostro medico, del Sindaco e del Dipartimento di Prevenzione. Ricordiamoci che, anche grazie al nostro impegno, sarà possibile contenere questo insidioso nemico, che non siamo in grado di vedere ma che sappiamo esserci.

Per quanto sopra mi impegno in qualità di Sindaco a mettere in campo ogni azione che possa preservare la salute della nostra comunità e ad attivare quei protocolli che via via mi verranno comunicati nel rispetto della massima riservatezza; riservatezza che pretendo anche da parte dei cittadini!

Qualora vi siano serie difficoltà o situazioni problematiche – quali l’impossibilità a muoversi autonomamente o persone anziane in difficoltà – siamo in grado di venire incontro con la consegna della spesa o dei medicinali a domicilio attraverso l’apporto ed il sostegno dei volontari della Protezione Civile, della Sogit e della titolare della farmacia del nostro Comune.

Da lunedì 23 sino a nuove disposizioni gli uffici comunali saranno CHIUSI, ma tuttavia l’accesso ai medesimi sarà consentito sempre nei casi di urgenze, e necessità acclarate.

Rinnovo l’invito alla calma, senza allarmismi e con la giusta dose di realismo e consapevolezza, a collaborare tutti assieme, per superare ed affrontare questo difficile momento. Rimango sempre, assieme alla mia Giunta, a disposizione di tutti voi e rivolgo un caloroso saluto a tutta la comunità.

FABIO D’ANDREA
Il Sindaco

 

Commenta con Facebook