Coronavirus, positivo un richiedente asilo ospite a Lungis di Socchieve

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria ha comunicato al Comune di Socchieve il riscontro di una positività al tampone nasofaringeo per la ricerca di COVID19 in un ospite richiedente asilo della struttura di Lungis. La persona è stata trasferita presso una struttura dedicata.

Per i restanti ospiti, risultati tutti negativi, sono stati emessi ulteriori provvedimenti di isolamento fino alla data del 7 ottobre.

“Vogliamo rassicurare i cittadini che da parte nostra la situazione verrà costantemente monitorata e vi terremo informati ed aggiornati”, si legge nella comunicazione del Comune di Socchieve pubblicata sulla pagina Facebook.

Commenta con Facebook