Coronavirus, in Fvg salgono a due i pazienti ricoverati in terapia intensiva

Le persone attualmente positive al Coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 119, una in più di ieri. Due pazienti risultano ricoverato in cura in terapia intensiva e 9 sono invece i ricoverati in altri reparti. Non sono stati registrati nuovi decessi (345 in totale).

Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute e Protezione civile Riccardo Riccardi.
Oggi sono stati rilevati 5 nuovi casi di Covid-19 (1 a Trieste e 4 a Udine); quindi, analizzando i dati complessivi dall’inizio dell’epidemia, le persone risultate positive al virus salgono a 3.368: 1.412 a Trieste, 1.014 a Udine, 720 a Pordenone e 222 a Gorizia.

I totalmente guariti ammontano a 2.904, i clinicamente guariti sono 21 e le persone in isolamento 87. I deceduti sono 196 a Trieste, 75 a Udine, 68 a Pordenone e 6 a Gorizia.

Intanto gli esami effettuati sui 22 componenti dell’equipaggio della petroliera Ast Sunshine (tamponi e test sierologici) hanno dato tutti esito negativo, non evidenziando quindi la presenza di soggetti affetti da Covid-19.

Lo ha confermato Riccardi sulla base degli esiti della verifica eseguita dall’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina dopo l’allerta scattato nei giorni scorsi che aveva imposto l’isolamento di tutto l’equipaggio all’interno della petroliera rimasta alla fonda al largo di Trieste.

Le operazioni coordinate dalla Prefettura di Trieste, che hanno visto l’efficace collaborazione dell’Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera e dell’Asugi, sono state effettuate in ottemperanza al protocollo previsto in caso di possibili infezioni da coronavirus, con il confinamento dell’equipaggio all’interno della nave per evitare il rischio di diffusione del virus a terra. Ora che gli esami eseguiti hanno dato risultati negativi, la petroliera potrà riprendere la navigazione.

Commenta con Facebook