Coronavirus, dopo diversi mesi un nuovo caso di positività ad Arta Terme

ll Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale ha comunicato oggi che, dopo diversi mesi, è stato nuovamente accertato un caso di positività al COVID-19 in una persona residente nel comune di Arta Terme.
“Il Dipartimento si sta occupando del caso applicando tutti protocolli e le procedure con la consueta serietà e dedizione – dice il sindaco Luigi Gonano -. L’Amministrazione Comunale terrà costantemente monitorata la situazione in stretto contatto con il Dipartimento stesso, la Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia e tutti gli Enti preposti”.

“Questa notizia, che non può certo stupirci visto l’andamento dei contagi in Italia e nella nostra regione, deve semplicemente e categoricamente ricordare ad ognuno di noi l’assoluta necessità di rispettare in modo scrupoloso e responsabile tutte le raccomandazioni e le disposizioni comportamentali, oltre che igienico sanitarie, che gli enti e le istituzioni di volta in volta ci impartiscono – continua Gonano -. È comunque evidente come in questo momento, oltre alle norme, dovrà essere il buon senso di ciascuno a guidarci, attraverso comportamenti consoni alla situazione, al rispetto di noi stessi, dei nostri cari e dei nostri concittadini. Alla persona colpita dal virus, alla sua famiglia e alle persone attualmente in quarantena va tutta la solidarietà e la vicinanza della nostra comunità”.

“L’Amministrazione Comunale, pur nella ferma decisione di comunicare con assoluta trasparenza alla popolazione quella che è la situazione relativa alla diffusione del virus anche sul nostro territorio comunale, non emanerà continui e puntuali comunicati su nuove positività o guarigioni – dice ancora il primo cittadino termale -. Fornirà invece, quando lo riterrà utile e necessario ai fini della sicurezza, del benessere e della tranquillità di ogni cittadino, tutte le informazioni indispensabili a tale scopo. Lo farà attraverso comunicati ufficiali come questo e telefonicamente tramite il Sistema di Allerta/Comunicazione Comunale al quale, a maggior ragione, si esorta nuovamente con forza tutta la popolazione ad iscriversi chiamando il numero 0433 786166 e digitando il tasto 1”.

Sul sito internet del Comune sono reperibili tutta la normativa e le informazioni utili e aggiornate specialmente attraverso i rimandi ai siti istituzionali, in particolare quello della Protezione Civile regionale del Friuli Venezia Giulia.
“Resta comunque inteso che in questi momenti ogni amministratore comunale e il Gruppo Comunale di Protezione Civile sono sempre a disposizione della cittadinanza”, conclude Gonano.

Commenta con Facebook