Rinviata all’11 agosto la marcia non competitiva dello “Scarpon” in Val Pesarina

La Pro loco Val Pesarina, patrocinata dal Comune di Prato Carnico e in collaborazione con le Associazioni e gli operatori turistico economici della vallata, organizza la tradizionale marcia non competitiva dello Scarpon, 29a edizione, che si svolgerà domenica 11 agosto (non quindi come inizialmente previsto il 28 luglio, giorno nel quale le previsioni meteo sono negative).

Le iscrizioni verranno raccolte dalle ore 8.00, con partenza prevista per le ore 9. La quota di iscrizione (comprendente pastasciutta all’arrivo, diploma di partecipazione e souvenir dell’evento) è fissata per 10,00 € per gli adulti, 5,00 € per ragazzi e ragazze fino a 16 anni e gratis per bambini e bambine fino ai 6 anni.

Il percorso si snoderà su mulattiere e sentieri CAI dell’Alta Val Pesarina con partenza dall’Albergo Pradibosco (1170 m), attraversando il Centro Fondo Lavadin, Pian di Casa, Casera Mimoias, Clap Piccolo e arrivo al Rifugio F.lli De Gasperi (1770 m).

La giornata si chiuderà con un momento conviviale presso il Bar Ristorante Pian di Casa dalle ore 15.00, offerto dagli operatori turistico economici della Vallata.

Lungo il percorso sono previsti punti di ristoro e di controllo dell’effettivo passaggio.

L’assistenza è garantita dai Volontari del Soccorso Alpino.

La camminata è adatta a persone di qualsiasi età. Tutti i partecipanti dovranno sottoscrivere la liberatoria relativa alla camminata. Per la partecipazione dei minori, la liberatoria dovrà essere sottoscritta dall’adulto che l’accompagna. Si consiglia di indossare scarpe adatte alle camminate in montagna.

Proponiamo il podcast e il video dell’intervento di Andrea Puschiasis (nella foto), a “RadioAttiva“, la trasmissione di Radio Studio Nord condotta da Cristian Comelli in onda da lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. L’ìntervista è stata effettuata nei giorni scorsi, prima cioè della decisione di posticipare di due settimane la gara.

 

Commenta con Facebook