Combinata nordica, Pittin alla caccia del 14° oro ai Campionati Italiani

Anche quest’anno toccherà all’Unione sportiva Dolomitica e al Centro del salto di Predazzo assegnare i titoli italiani assoluti di salto speciale e combinata nordica 2019 nella giornata di sabato 19 ottobre. Quattro i titoli in palio considerando le due specialità e le due categorie maschile e femminile, con particolare attenzione per  Alessandro Pittin, che andrà a caccia del suo quattordicesimo titolo italiano nella combinata nordica. Per il secondo anno verranno anche assegnate le medaglie della combinata femminile. Lo scorso anno si impose la fiemmese dell’Us Lavazè Veronica Gianmoena davanti ad Annika Sieff.

Nel salto dal trampolino Hs104 dodici mesi fa si imposero Alex Insam e Lara Malsiner, che tenteranno di ripetersi. Fra i partecipanti alla gara di salto anche Elena Runggaldier, Manuela Malsiner e le giovani trentine Veronica Gianmoena, Martina Ambrosi, Annika Sieff, quindi Aaron Kostner, Daniele Varesco, Manuel Maierhofer, Luca Gianmoena, Giulio Bezzi, Giovanni Bresadola e i fratelli Federico e Francesco Cecon. In combinata non resteranno a guardare Raffaele Buzzi, Samuel Costa, Manuel Maierhofer e Lucas Runggaldier.

Il programma prevede il primo salto di gara dal trampolino Hs 104 alle ore 9,30 per la combinata, quindi alle 10 il salto speciale. In chiusura le premiazioni. Nel pomeriggio alle 14 la sfida di skiroll sul percorso in zona campo sportivo di Predazzo, con le premiazioni a seguire.

(nella foto Alessandro Pittin)

Commenta con Facebook