Chiusaforte, in scadenza i termini per richiedere i contributi scolastici

Fino a domenica 13 novembre, anche con invio telematico, a Chiusaforte c’è la possibilità di richiedere contributi per il godimento dei servizi scolastici. Lo comunica l’assessore all’istruzione Genny Pegoraro. Sono previsti aiuti finanziari per la copertura dei costi di trasporto pubblico locale e un “buono scuola” fino a 290 euro per l’acquisto dei testi e strumenti didattici a favore degli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Anche il trasporto per le scuole dell’infanzia con accompagnatore fino a Sella Nevea e primaria sono gratuiti. Diverse le proposte didattiche nei settori dello sport, teatro e sviluppo della lettura, cosi come gran parte di quelli del servizio mensa con i pasti confezionati in loco, che nonostante gli aumenti fissa in soli 3 euro i costi a carico delle famiglie. Con un contributo dalla Regione di 20.000 euro sono stati acquistati monitor interattivi e tablet per favorire una didattica innovativa per i cosiddetti nativi digitali.
“Quest’anno le scuole di Chiusaforte rientrano nel progetto d’insegnamento di plurilinguismo sostenuto dalla Regione e approvato dal Ministero dell’Istruzione – aggiunge il sindaco Fabrizio Fuccaro -. Forte anche la sinergia con l’ente Parco delle Prealpi Giulie per un approccio corretto dei giovani al territorio. Accogliamo in collaborazione con gli istituti superiori, gli studenti durante i tirocini formativi preparandoli alle future prospettive di occupazione. Crediamo sia fondamentale sia puntare al mantenimento dei plessi scolastici che dare un sostegno più che mai in questo periodo alle famiglie, pensando con impegno all’istruzione della generazione del futuro”, conclude Fuccaro.

CLICCA QUI PER EFFETTUARE LA RICHIESTA