Cerimonia con gli Alpini nella chiesetta di Santa Barbara a Betania di Tolmezzo

Nel quinto anniversario dell’inaugurazione della restaurata chiesetta di Santa Barbara a Betania di Tolmezzo, nelle adiacenze del poligono militare, si è svolta una cerimonia organizzata dall’Associazione sportiva Betania, che prevedeva la celebrazione della Santa Messa, officiata da monsignor Angelo Zanello.

La chiesetta è stata edificata negli anni ’70 dagli alpini nel presidio a guardia del poligono di tiro in località Strarbanuzzis Cornuns.
Ha una dimensione esterna di 5×4 metri, con basamento di cemento armato; c’è un piccolo altare con portacandele votivo e una statua della Madonna.
Per 36 anni la chiesetta è rimasta in totale stato di abbandono, con gli oltre 200 mq di bosco ricoperti di sterpaglia e arbusti. Il restauro è stato reso possibile grazie alla dedizione e all’impegno di Baldo Baisero (personaggio tolmezzino assai conosciuto per aver svolto l’attività di portalettere nel capoluogo carnico per oltre 30 anni) e di Alberto Pillinini. Anche le adiacenti casermette sono state decorosamente sistemate.

A portare il saluto dell’Amministrazione comunale è intervenuto l’assessore Francesco Martini; presenti anche numerosi ex alpini con i loro gagliardetti e il capogruppo tolmezzino dell’Ana Alberto Bearzi.

Commenta con Facebook