Prima Cassa Fvg, dalle sorgenti del Tagliamento firmata la fusione delle Bcc

Il 7 Dicembre Bcc Bassa Friulana, Banca di Carnia e Gemonese e Banca di Credito Cooperativo del Friuli Centrale, hanno firmato, a Forni di Sopra, l’atto di fusione per la creazione di PrimaCassa Credito Cooperativo Fvg, segnando un passaggio epocale nella storia delle tre Casse.

E’ stata scelta la sede dove tutto ebbe inizio nel 1900, dove fu costituita la prima realtà creditizia, la Cassa Rurale di Prestiti di S. Maria Assunta, in un’ottica di continuità con i valori fondanti di allora: valori cooperativi e mutualistici.

Nei pressi di Forni di Sopra nasce inoltre il più importante fiume della nostra regione, il Tagliamento, il cui alveo mette in comunicazione gli habitat montani con quelli della pianura. La suggestione di questo “corridoio naturale”, ispirerà la politica di PrimaCassa Credito Cooperativo Fvg che unirà territori diversi, creando sviluppo nelle Comunità, nel rispetto delle stesse.

LA DECISIONE DI FONDERSI

Il 27, 28 e 29 Ottobre si sono tenute le Assemblea Straordinaria dei Soci delle tre Banche (Banca di Carnia e Gemonese, Banca di Credito Cooperativo della Bassa Friulana e Banca di Credito Cooperativo del Friuli Centrale) che avevano come punto centrale la votazione del progetto di fusione che avrebbe poi dato vita ad una nuova Cassa di Credito Cooperativo.

I soci hanno votato il progetto di fusione per la creazione di PrimaCassa – Credito Cooperativo FVG e hanno espresso con una sentita partecipazione all’evento, il loro essere parte del processo di rinnovamento, consapevoli di segnare un passaggio epocale nella storia delle loro Banche e contribuendo a scrivere una pagina di storia importante del Credito Cooperativo.

Nel tardo pomeriggio del 27 Ottobre presso il ristorante “Il Nuovo Doge” a Passariano di Codroipo, nella mattinata del 28 Ottobre a Tolmezzo, presso il Teatro Comunale “Candoni” e nella tarda mattinata del 29 Ottobre presso l’Ente Fiera Udine Esposizioni di Torreano di Martignacco, si sono tenute le Assemblee Straordinarie della Banca di Credito Cooperativo della Bassa Friulana, di Banca di Carnia e Gemonese e di Banca di Credito Cooperativo del Friuli Centrale con un altissimo coinvolgimento e partecipazione all’incontro da parte dei soci.

La nuova realtà bancaria comune sarà operativa dal 1 Gennaio 2018.

Le tre Cooperative di Credito, aderenti al Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca, hanno caratteristiche identitarie affini e complementari rispetto all’operatività e alla presenza territoriale.

Capitalizzeranno le competenze per fronteggiare, con un assetto organizzativo ancora più strutturato, le nuove sfide del mercato, soddisfacendo, nel contempo, le nuove esigenze della clientela con servizi ancora più avanzati ed uniformi su un’ampia fascia territoriale che va dalla Carnia a Marano Lagunare.

Commenta con Facebook