Caro vita, dal Comune di Tolmezzo un contributo uno tantum alle famiglie

Il Comune di Tolmezzo viene in aiuto alle famiglie con un contributo una tantum.

Il beneficio potrà essere richiesto dalle persone residenti a Tolmezzo e in possesso di un ISEE ordinario o corrente di importo pari o inferiore a 15.000 euro.

L’intervento, approvato con delibera di Giunta n. 221 del 5 dicembre scorso, è volto a contrastare gli effetti del caro vita e le spinte inflazionistiche conseguenti all’attuale congiuntura socio-economica che sta incidendo in maniera importante sulla vita quotidiana di molte famiglie.

L’ammontare del beneficio per ciascuna richiesta di contributo, arrivata nei termini e risultata ammissibile, verrà rapportata alla numerosità familiare con cifre che vanno dai 120 euro per una persona, ai 240 euro per 5 e più persone, come meglio specificato nel relativo avviso.

L’iniziativa è finanziata con fondi comunali per un importo complessivo di 45.000 euro e, nel caso in cui al termine dell’istruttoria le domande pervenute e ammesse a contributo determinassero un fabbisogno superiore o inferiore rispetto ai fondi a disposizione, gli importi previsti verranno proporzionalmente ridotti o aumentati.

La richiesta di contributo dovrà pervenire al Comune entro mercoledì 28 dicembre e potrà essere inviata tramite e-mail all’indirizzo assistenza@comune.tolmezzo.ud.it oppure consegnata allo Sportello del Cittadino – piazza XX Settembre, 1 piano terra – aperto dal lunedì al venerdì mattina dalle 8.30 alle 13.00 e il lunedì e giovedì pomeriggio dalle 17.00 alle 18.00.

L’avviso e il modulo di domanda sono disponibili nel sito internet www.comune.tolmezzo.ud.it  o allo Sportello del Cittadino. Ulteriori informazioni possono essere richieste all’Ufficio Assistenza chiamando i numeri 0433 487977 oppure 487969.