Brollo propone l’istituzione del Ministero della montagna

Francesco Brollo, oggi consigliere comunale, già sindaco di Tolmezzo e presidente della Comunità di Montagna della Carnia, candidato al Senato per Azione alle ultime elezioni politiche, ha lanciato sulla piattaforma change.org una petizione per l’istituzione di un Ministero dedicato alle politiche per la montagna. 

“Prendendo spunto dal nuovo dicastero dedicato alle politiche del mare ho pensato: perché non diamo pari dignità alla montagna? – spiega -. Perciò ho lanciato la petizione. Una proposta pro terre alte e contro nessuno: ricordo che sono stato tra i primi ad augurare pubblicamente buon lavoro alla presidente Meloni. Una proposta che in qualche modo si aggancia allo straordinario lavoro di un costituente, il carnico Michele Gortani, che fu in grado di far approvare un comma di un articolo della Costituzione, il 44, dedicato alla montagna”.

Questo il testo della petizione.

Il presidente incaricato Giorgia Meloni ha annunciato che creerà un “ministero del mare”, che sarà chiamato “Politiche del mare” e verrà incorporato nel ministero per il Sud.
Tralasciando il fatto che il mare è presente anche al nord, per coerenza di attenzione alle articolazioni territoriali, si chiede che venga istituito un “ministero della montagna”, che merita altrettanta attenzione.
La montagna ricopre una vasta porzione del territorio nazionale e gode di un rilievo di rango costituzionale all’art. 44 che al secondo comma recita: “La legge dispone provvedimenti a favore delle zone montane”.
Spopolamento delle zone rurali montane, maggiori spese in capo agli abitanti della montagna dovute alle condizioni orografiche e altimetriche per spostarsi, andare a scuola, curarsi, andare al lavoro, commerciare e far impresa oltre che per riscaldarsi, richiedono una attenzione particolare che – unitamente alle potenzialità legate alla qualità della vita dal punto di vista ambientale – meritano pari dignità rispetto al mare, non in contrapposizione ad esso ma in armonia col resto del territorio nazionale.