Biathlon: Astrid Plösch e Sara Scattolo regine della Coppa Italia 20-21

Con la tappa della Val Martello dello scorso fine settimana va in archivio la stagione 2020/21 della Coppa Italia di biathlon, intitolata per il 7° anno consecutivo “Fiocchi” grazie al contributo e sostegno dell’azienda Fiocchi Munizioni Spa, già partner di lunga data della Federazione Italiana Sport Invernali e delle squadre nazionali italiane di biathlon.

Stagione 2020/21 di Coppa Italia che ha visto svolgersi 8 tappe in altrettanti weekend per un totale di 14 giornate di gare individuali e 2 nei differenti format di staffetta, con oltre 230 atleti e quasi 50 società coinvolte.

Il Comitato FISI FVG ancora una volta è stato grande protagonista conquistando due successi finali.

Spicca in particolare la classifica Aspiranti/U17 femminile, con il successo della tarvisiana Astrid Plösch (a pari merito con Fabiana Carpella), prima in 5 gare, il terzo posto di Ilaria Scattolo e il quarto di Serena Del Fabbro, entrambe di Forni Avoltri.

Nella corrispondente categoria maschile sesto Alex Perissutti.

Il secondo successo FVG, netto, è arrivato nella Giovani/U19 grazie a Sara Scattolo, sorella maggiore di Ilaria, che nelle dieci gare disputate solo una volta non è salita sul podio (chiudendo comunque quarta).

Nella Giovani/U19 maschile il FVG piazza quattro biathleti nei primi 10, con il doppio medagliato ai Mondiali Fabio Piller Cottrer sesto, Mattia Piller Hoffer ottavo, l’ovarese Nicolas Ribbi nono e l’altro sappadino Lorenzo Solero decimo.

Per quanto riguarda gli Juniores/U22, Daniele Fauner si è piazzato quinto e Fabio Cappellari undicesimo, mentre fra le ragazze Sara Cesco Fabbro è giunta sesta.

Grazie a questi piazzamenti, nella classifica per Comitati il FVG chiude sul podio, al terzo posto, preceduto da Alto Adige e Asiva. Un risultato che premia il grande lavoro degli atleti e dello staff tecnico del biathlon friulano.

(nella foto a sinistra Astrid Plösch, a destra Sara Scattolo)

Commenta con Facebook