Automotive di Tolmezzo, per il 4° anno arriva il premio efficienza per i dipendenti

Buste paga più pesanti a febbraio per i dipendenti dello stabilimento tolmezzino di Automotive Lighting che per il quarto anno di fila ottengono il premio di efficienza previsto nel contratto siglato tra i sindacati e il gruppo FCA Magneti Marelli e CNHI. Ad annunciarlo una nota del colosso dell’automobile e le sue consociate, spiegando che per quanto riguarda in particolare Magneti Marelli si evidenziano i risultati maggiori pari al 7,2% (€ 1.584) a Venaria Ali e Crevalcore mentre ottengono il 6% (1.320 €) Tolmezzo, Venaria Exaust, Melfi Sistemi e Sospensioni.

“Buone notizie per i 985 operai di Tolmezzo – conferma Fabiano Venuti, della segreteria FIM Cisl Fvg – i dati resi noti per il recupero dell’efficienza degli stabilimenti vedono l’Automotive carnica ancora ai primi posti e così i lavoratori avranno una media di premio di 1.320 euro lordi detassati. Con il sistema salariale da noi contrattato complessivamente sono state erogate per il 2018, considerando anche la quota fissa di 330 euro pagata ad ottobre, ben 1.600 euro. Inoltre – aggiunge ancora il rappresentante sindacale – per completare il quadro dei premi contrattati nel 2015 manca all’appello il premio relativo al piano industriale 2015-2018, che verrà comunicato nel prossimo mese ed erogato nel mese di marzo 2019 in base ai dati di bilancio di Magneti Marelli”.

Il premio di efficienza erogato nel mese di Febbraio 2019, con valori superiori o inferiori rispetto alla media nei vari stabilimenti, riguarderà circa il 99,5% degli oltre 66.000 lavoratori di FCA e circa il 100% dei circa 16.000 lavoratori di CNHI. “Sono risultati particolarmente significati e in netto miglioramento – dichiara Ferdinando Uliano segretario nazionale FIM-CISL – questo evidenzia quanto importante è stata la contrattazione che abbiamo fatto nel 2015. Nei 4 anni di vigenza del CCSL abbiamo erogato di media complessivamente in FCA 5.879 euro e in CNHI 4.492 euro. Questi dati evidenziano decisamente quanto importante è stato il nostro ruolo contrattuale nel dare un risultato importante salariale ai dipendenti di FCA e CNHI. In questi giorni siamo impegnati nella trattativa del rinnovo del contratto appena scaduto, il nostro obiettivo è di concludere in tempi brevi e con un altrettanto importante risultato sul piano salariale e normativo”.

Commenta con Facebook