Auto precipita in Val Dogna: morto un 71enne

La vittima dell’incidente dell’auto caduta in un dirupo in alta Val Dogna è un uomo residente a Pordenone, di 71 anni, Franco Jereb – nato il 20 settembre del 1950 a Gorizia – iscritto alla sezione Cai di Pordenone dal 1974 . Di lui si erano perse le tracce dalle 14 di ieri, dopo che aveva partecipato a un raduno in quota. L’allarme sulla sua scomparsa era stato lanciato attorno alle 22 di ieri dai familiari, che lo avevano atteso invano e cercato inutilmente al cellulare.

Stamani, all’alba, una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Chiusaforte ha notato il veicolo nel dirupo, presso Pian dei Spadovai, dopo un volo di oltre cento metri. Il corpo ormai privo di vita dell’anziano era all’interno dell’abitacolo. E’ stata esclusa la presenza di passeggeri. Le indagini sono state affidate alla Guardia di finanza intervenuta con il proprio reparto di Soccorso alpino.

I soccorritori intervenuti – Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino con le stazioni di Cave del Predil e Moggio Udinese, Guardia di Finanza- si sono calati a piedi verso l’impluvio in cui la macchina è stata avvistata, a quota 1000 metri, e hanno individuato il conducente in un punto molto impervio, che non hanno potuto raggiungere. A recuperare la salma, contestualmente alla constatazione del decesso, è stato l’elisoccorso regionale, dato che era necessario operare con il verricello in quel punto ripido e incassato: la verricellata è stata infatti di un’ottantina di metri. La salma è stata affidata alle pompe funebri.

La vittima dell’incidente aveva partecipato domenica ad un pranzo assieme a consoci del Cai di Pordenone e alle 14 era andato via con la sua auto: pochi minuti dopo è avvenuto l’incidente, con l’auto che ha tagliato dritto dove c’era la curva a 90 gradi.