Arriva a Tolmezzo il Trio Chagall, in concerto i giovani innovatori della classica

Si sono recentemente esibiti a Parigi, a Basilea, al Festival Mito di Torino e Milano, alla Kemmermusik di Berna, a Radio Rai 3 con Luca Ranieri, in Kuwait con l’Accademia Chigiana e sono vincitori di rinomati concorsi internazionali: il Trio di Trieste, conquistandosi anche il premio speciale Dario De Rosa ed il riconoscimento Young Award, l’Amadeus Factory, primo talent dedicato ai giovani artisti dei conservatori italiani e l’affermazione al Concorso Strumentistico Nazionale Città di Giussano, per nominare i più recenti. 

Con soli vent’anni di età media, il Trio Chagall è considerato tra i più talentuosi ensemble da camera giovanili italiani ed è tra gli ospiti di punta della ventesima edizione de “I Concerti di San Martino in Carnia”. I tre giovani brillanti, Edoardo Grieco al violino, Francesco Massimino al violoncello e Lorenzo Nguyen al pianoforte, si esibiranno a Tolmezzo in un concerto ad ingresso gratuito, venerdì 18 novembre alle ore 20.30 al Teatro Candoni. La mattina invece, prerogativa loro e dell’ente organizzatore La Mozartina che si interessa di divulgare la musica classica svecchiandola da ogni cliché, saranno i protagonisti di due lezione-concerto promosse dall’associazione De Sono, una al Liceo Stellini di Udine ed una all’Istituto Comprensivo Paschini-Linussio di Tolmezzo. 

Il programma musicale del concerto serale tolmezzino, vedrà l’esecuzione di due trii con pianoforte emblematici della cultura romantica e del primo Novecento: il numero 5 in re maggiore chiamato anche “Ghost Trio” di Beethoven, ed il Trio in la minore op. 67 di Maurice Ravel, ispirato da varie fonti tra cui la danza basca e la poesia malese. Pagine di grande virtuosismo nelle mani e nelle sensibilità di tre giovani artisti che hanno deciso di riunirsi nel nome Chagall come omaggio al celebre pittore, da sempre per loro motivo d’ispirazione ed ammirato per i suoi legami con la musica e per la forza espressiva nell’uso del colore.

Tra i riconoscimenti ed i risultati più recenti conseguiti dal Trio Chagall, c’è l’ammissione con borsa di studio al Jeunesses Musicales International Chamber Music Campus, dove hanno avuto modo di perfezionarsi con Heime Müller, Rainer Schmidt e Péter Nagy, esibendosi alla Tauberphilharmonie di Weikersheim. Inoltre dal 2020 il Trio è supportato dalla Fondazione De Sono nella realizzazione dei propri progetti di respiro internazionale.

Il Trio Chagall è impegnato in un’intensa attività concertistica che l’ha visto esibirsi in sedi prestigiose come ai Musei Vaticani, al Teatro dal Verme e al Conservatorio di Milano, al Teatro Giuseppe Verdi di Trieste, alla Sala Sassu di Sassari, all’Accademia Chigiana. È ospite di autorevoli istituzioni tra le quali l’Unione Musicale di Torino, il Bologna Festival, la Società del Quartetto di Milano, l’Accademia Chigiana di Siena, l’ACM – Chamber Music di Trieste, la Fondazione Perugia Musica Classica e la Società Umanitaria di Milano.