Alluvione: fondi fino a 100mila euro ai Comuni FVG per il ristoro dei danni

La Giunta regionale ha stabilito di ampliare la platea di aventi diritto ad accedere al fondo ristoro accadimenti di natura straordinaria o imprevedibile, modificando il relativo regolamento come proposto dall’assessore alle Autonomie locali Pierpaolo Roberti

A seguito degli interventi normativi, quindi, potranno usufruire di contributi fino a un massimo di 100mila euro, destinati al ristoro danni provocati da eventi che non richiedono l’intervento diretto della Protezione civile, i Comuni compresi tra 1001 e 5000 abitanti, mentre per le stesse motivazioni i Comuni con un numero inferiore a mille abitanti avranno la possibilità di ricevere un sostegno non superiore a 50mila euro.

Con il medesimo atto giuntale, è stato anche stabilito che l’accesso al fondo sia riservato specificatamente ai Comuni e non alle Uti.