Alessandro Pittin quarto assieme a Samuel Costa nella Coppa del Mondo di combinata

La coppia Alessandro Pittin-Samuel Costa si è piazzata quarta nella team sprint della Coppa del Mondo di combinata in Val di Fiemme.

I due azzurri erano quindi dopo il salto sull’Hs135 di Predazzo, distanti in termini di tempo 51″ dalla Norvegia, in testa dopo il primo segmento di gara, e 13″ dalla zona podio. Splendido in particolare il salto di Pittin, autore dell’ottavo punteggio su 42 atleti al via.

Al termine della 2×7.5 km gli azzurri hanno chiuso quarti nella gara vinta in volata dalla Norvegia sulle due formazioni tedesche. Pittin ha tagliato il traguardo dopo 39″.

“È stata una gara molto dura, speravo che i tedeschi non partissero così forte, magari sarei riuscito a recuperarli- racconta Pittin -.Non è stato così, sono partiti forte fin dall’inizio, già dal secondo cambio avevo capito che sarebbe stata dura, ci avevano distaccati troppo per riuscire a recuperare. Abbiamo fatto il meglio che potevamo entrambi, ma è difficile recuperare da soli un gruppo di tre persone che si davano man forte a vicenda. Domani spero di saltare come oggi, sono riuscito a riproporre un salto al livello di quelli fatti in allenamento anche in gara, spero di posizionarmi tra i primi dieci, ma i risultati parleranno da sé. Per me è importante partire con un buon salto, non conta tanto il piazzamento ma il distacco che si riesce a guadagnare. Il salto di oggi infatti non mi aveva fatto raggiungere una posizione tra i primi ma ho ottenuto un buon distacco, che mi ha permesso di fare una buona gara”.

Domenica la tappa italiana di CdM si conclude con una gundersen, anche con Raffaele Buzzi, oggi non in gara.

Commenta con Facebook