Ad Arta Terme il Minimaster per consiglieri comunali

Si è svolto mercoledì 20 settembre, il primo incontro del “Minimaster per consiglieri comunali” fortemente voluto dall’Amministrazione comunale di Arta Terme e realizzato con la preziosa collaborazione e professionalità dell’Area Formazione del Centro di Competenza per la Pubblica Amministrazione, COMPA FVG. Il corso, completamente gratuito, e che si svolge presso la sede municipale del comune termale si articolerà in diversi appuntamenti da settembre a novembre. Il percorso proposto è stato aperto a tutti i Consiglieri Comunali e dedicato in particolar modo a chi si approccia per la prima volta al ruolo istituzionale. La finalità è quella di acquisire maggiore consapevolezza sul ruolo di consigliere all’interno dell’Ente e nei confronti dei cittadini e favorire quindi una partecipazione propositiva e consapevole alle decisioni.

Il percorso è strutturato in incontri tematici che saranno sviluppati assieme ad esperti qualificati di ciascun settore. Fra le varie tematiche trattate si parlerà di bilancio, programmazione, fonti di finanziamento dell’Ente, pianificazione territoriale, sviluppo del territorio e della comunità, processi partecipativi e decisionali ed infine di comunicazione in ambito istituzionale. Già affrontato invece nel primo incontro diritti, doveri e responsabilità del Consigliere Comunale.

“E’ questo un importante momento di crescita per tutti i consiglieri comunali” dice il sindaco Luigi Gonano, “in particolar modo per quelli più giovani e per quelli che si affacciano per la prima volta al modo delle istituzioni. Fin dai primi incontri di preparazione alle elezioni dello scorso giugno avevamo stabilito questo appuntamento ritenuto fondamentale per affrontare in modo responsabile e costruttivo il nostro ruolo di amministratori comunali durante il nostro mandato. Anche la giunta, visto che non si finisce mai di imparare ed aggiornarsi per essere in linea coi cambiamenti, sta affrontando un percorso formativo dedicato affinché nulla venga lasciato al caso o all’improvvisazione. Ogni passo deve essere guidato da scelte consapevoli e orientate al bene comune”.

Commenta con Facebook