A San Daniele si ricorda Sebrenica

Si intitola “Ricordando Sebrenica” l’incontro che verrà promosso sabato 7 novembre 2015 alle ore  20.30 presso la Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli. Saranno presenti Rada Žarkovi e Skender Hot, rispettivamente Fondatrice e Presidente della Coop. Insieme.

Il massacro di Srebrenica è stato un crimine di guerra, perpetrato durante la guerra in Bosnia ed Erzegovina, nel 1995. Migliaia di musulmani bosniaci furono uccisi l’11 luglio 1995 da parte delle truppe serbo-bosniache guidate dal generale Ratko Mladic con l’appoggio del gruppo paramilitare delle “Tigri di Arkan”, nella zona protetta di Srebrenica, che si trovava al momento sotto la tutela delle truppe olandesi delle Nazioni Unite.

La Cooperativa agricola Insieme di Batrunac (Bosnia-Erzegovina) conta 500 famiglie socie e una produzione annua di 500 quintali di frutti di bosco, che vengono venduti surgelati o trasformati in succhi e marmellate, e soprattutto è un esempio unico che dà lavoro a donne musulmane e cristiane sopravvissute al genocidio: donne di religioni diverse che hanno deciso di coltivare, insieme, il dialogo e il futuro.

“La nostra vita è andata molto oltre l’essere una vittima – dice Rada Žarkovi – ć i nostri prodotti hanno la dolcezza dei nostri sogni”.

L’incontro sarà allietato dagli interventi musicali di Paolo Forte e si concluderà con l’assaggio di crostate realizzate con le marmellate della Cooperativa Insieme. Ingresso libero fino ad esaurimento posti | Info: Biblioteca 0432 946560