A Resia per i bambini c’è “Un pensiero al giorno, per toglierci la quarantena di torno”

“Un pensiero al giorno, per toglierci la quarantena di torno” è una delle diverse iniziative che il Comune di Resia, con il supporto della Biblioteca Comunale e dello Sportello Linguistico, ha pensato di proporre alla comunità in questo difficile e delicato periodo di emergenza del nostro paese.

Si tratta di un’attività rivolta a tutti i bambini della Val Resia, dalla prima infanzia alla terza classe della scuola secondaria di primo grado. Costretti in casa, come del resto tutta la popolazione, oltre ai compiti assegnati costantemente dagli insegnanti delle scuole, qualche gioco, qualche cartone animato alla televisione, i bambini hanno l’occasione di godersi la propria famiglia e, finalmente, il proprio tempo. In un contesto sociale divenuto sempre più frenetico in cui le lancette dell’orologio si spostano inesorabili e le loro vite si suddividono in un continuo di attività sportive, attività culturali, giochi con gli amici e, non meno importante, la scuola, il tempo scorre veloce, forse troppo veloce tanto da non rendersi conto della propria crescita, delle proprie passioni, di sé stessi.

È così che, in un contesto di questo genere, sebbene molto preoccupante, ma anche molto più lento, il Comune di Resia ha ritenuto importante invitare i bambini a concentrarsi su sé stessi e sul proprio tempo. Tutto ciò donando, a domicilio, ad ognuno di loro, un semplice blocco note su cui poter annotare ogni giorno i propri pensieri e anche le proprie paure. Qualsiasi tipo di emozione non deve essere per forza di cose espressa attraverso le parole: anche un disegno può essere efficace in questo senso. I bambini sono liberi di esprimersi come preferiscono.

Oltre a rappresentare un importante lavoro personale, i diari saranno un importante lavoro per la comunità: una memoria per il futuro di questo duro momento.

Al termine dell’emergenza, gli elaborati saranno ritirati e potranno essere utilizzati per future iniziative. Referente dell’iniziativa è la Biblioteca Comunale, sita a Stolvizza di Resia, che pur essendo chiusa al pubblico, rimane attiva per iniziative e per altre necessità da parte della comunità. La Biblioteca risponde al numero 0433 53554 e all’indirizzo e-mail biblio_museo@libero.it nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00; il martedì e il venerdì dalle 14.00 alle 18.00.

Commenta con Facebook