A marzo arriveranno i contributi per i Maestri di sci FVG

“La Giunta Fedriga è da sempre molto vicina alla montagna. Con gli ultimi provvedimenti abbiamo messo a disposizione per gli investimenti oltre 60 milioni di euro per sviluppare i poli sciistici del Friuli Venezia Giulia e per organizzare importanti eventi internazionali, come la Coppa Europa, che danno grande visibilità alla nostra Regione. Inoltre, a marzo, saranno ristorati anche i circa 500 maestri di sci attivi sul nostro territorio, una categoria che finora non ha ricevuto alcun sostegno concreto”.

Lo ha annunciato questa mattina l’assessore alle Attività produttive e al Turismo, Sergio Emidio Bini, nel corso della conferenza stampa di presentazione della tappa di Coppa Europa di discesa libera maschile, organizzata dall’Unione sportiva Camporosso AD sulla pista Canin di Sella Nevea dal 22 al 25 febbraio.

“Manifestazioni di questa portata – ha affermato Bini – sono fondamentali perché danno un messaggio positivo alla nostra collettività, restituendo un po’ di speranza a un settore come quello della montagna che, a causa del Covid, sta vivendo un periodo veramente nefasto”.

“Nel tempo la Regione ha sostenuto l’organizzazione di 60 eventi internazionali di sci. Continueremo ad avere un occhio di riguardo per la montagna del Friuli Venezia Giulia. Oltre agli investimenti con le risorse a nostra disposizione, infatti, chiederemo al Governo non solo di garantire i ristori ma anche i necessari indennizzi per questo settore della nostra economia messo in ginocchio dalla pandemia”.

Commenta con Facebook