A Collina di Forni Avoltri è di nuovo tempo della “Festa dei Cavoli nostri”

La prima domenica di ottobre a Collina è dedicata a un prodotto che qui si coltiva da generazioni, ovvero il cavolo cappuccio, che è tra l’altro un presidio Slow Food.

Sarà così anche domenica 2, quando nella frazione di Forni Avoltri si svolgerà la quarta edizione “Festa dei Cavoli nostri”.

Un’occasione per parlare di sostenibilità delle comunità di montagna, tra agricoltura locale, biologica, turismo e cooperazione grazie a Legacoop Fvg, che organizza alle 11, nel’ex latteria sociale, un incontro che avrà al centro proprio lo sviluppo della montagna e le sue peculiarità.

Ospiti della mattinata, moderata dal direttore di Legacoop Fvg Alessio Di Dio, saranno Guglielmo Favi della Condotta Slow Food di Carnia e Tarvisiano “Gianni Cosetti”, Mauro Pascolini dell’Univesrità di Udine e Michele Toch di CoopMont. La partecipazione all’incontro è libera.

A seguire il mercato dei prodotti locali.