A Caneva di Tolmezzo il ricordo del sacrificio dei partigiani Coradazzi e Valeriano

Mercoledi 27 luglio alle ore 18, presso il ponte di Caneva, la sezione ANPI di Tolmezzo-Zuglio, unitamente ai familiari del caduto Coradazzi, ricorderanno il sacrificio dei due partigiani osovani uccisi nel 1944 sul medesimo ponte, ovvero Marcello Coradazzi di Caneva e Cosmo Valeriano di Formia (Latina), nella giornata in cui si verificò il tragico evento resistenziale.

Parimenti a loro, verrà commemorata la sfortunata sorte di Maria Adami in Cacitti, perita in altro momento per fattori accidentali dovuti a uno scontro a fuoco tra partigiani e nazifascisti, sempre sul ponte di Caneva nel 1944.

La cerimonia si terrà davanti al cippo memoriale che ne rimembra la morte.

Quest’anno, per la prima volta, sarà presente all’iniziativa congiuntamente, una delegazione dell’Associazione Partigiani Osoppo (Apo), guidata dal suo presidente Roberto Volpetti.

La sezione ANPI di Tolmezzo-Zuglio auspica la presenza nell’occasione di un rappresentante del Comune di Tolmezzo, come avvenuto negli anni scorsi.