Tenta il gesto estremo dal viadotto di Somplago, la Polstrada lo fa desistere

La prontezza degli uomini della Polizia Stradale di Amaro ha permesso di evitare l’ennesima tragedia dal viadotto autostradale di Somplago, lungo la A23, già in passato teatro di gesti estremi.

Da quanto si è appreso nel pomeriggio di domenica, gli agenti di una pattuglia impegnata nell’attività di controllo lungo l’arteria, hanno scorto in lontananza una vettura ferma ai margini della carreggiata, con un uomo che si stava accingendo a salire sulla barriera del ponte.

A quel punto si sono avvicinati a lui con calma, cercando inizialmente di parlargli e dissuaderlo dalla scelta di farla finita; quindi dopo un’ora di dialogo, dopo avergli trasmesso fiducia sono riusciti nell’intento; lo hanno accompagnato a prendere un caffè e quindi lo hanno condotto in Ospedale dove è stato poi raggiunto dai familiari e dagli assistenti sociali. Si tratta di un 40enne di Trasaghis.