Rive d’Arcano, in fiamme una abitazione, famiglia in ospedale

Un violento incendio è divampato nella notte in piazza a Rodeano di Rive d’Arcano. Da quanto si è appreso il rogo ha completamente distrutto una casa e una famiglia composta da padre, madre e figlia è rimasta ferita ed è finita in ospedale.

L’allarme è scattato poco prima della mezzanotte di ieri, mercoledì 19 aprile, facendo accorrere sul posto i mezzi del vigili del fuoco del Comando di Udine, un mezzo da San Daniele del Friuli e due mezzi dal Distaccamento di Spilimbergo. A chiamare i pompieri è stata la stessa famiglia dopo aver sentito sentito puzza di fumo. La coppia è andata immediatamente a svegliare la figlia che stava già dormendo nel suo letto.

Il marito avrebbe tentato di contenere l’incendio da solo, con gli estintori, per far guadagnare alla moglie e alla figlia una via di fuga in mezzo al fumo. Nel farlo è rimasto gravemente ustionato al volto e alle vie respiratorie; soccorso dal personale medico del 118, giunto sul posto con due ambulanze, è stato intubato e trasportato d’urgenza all’ospedale di Udine. Per lui la prognosi è riservata. La moglie e la figlia sono rimaste intossicate per aver respirato il fumo prodotto dalla combustione e sono state accolte all’ospedale di San Daniele del Friuli. Non sarebbero in pericolo di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *